Categorie

Sea Of Stars in ritardo al 2023

Sea Of Stars in ritardo al 2023

Uno dei titoli sviluppati in modo indipendente più attesi del 2022, Mare Di Stelleè diventato oggi uno dei titoli più attesi del 2023 a seguito di un annuncio dello sviluppatore Sabotage (Il Messaggero) sul proprio account Twitter e ai sostenitori di Kickstarter che illustrano le ragioni del ritardo.

La dichiarazione recita: “Mentre ci stiamo avvicinando a una pietra miliare molto grande, la strada per il lancio diventa più chiara e ci troviamo qui con un ampio corpo di testo e i nostri loghi in fondo. Tenendo presente le nostre due priorità principali – la qualità della vita per la nostra squadra e la qualità del gioco finito – possiamo ora confermarlo Mare di Stelle uscirà nel 2023.

Capiamo che l’attesa è una grande richiesta e vogliamo ringraziare sinceramente la nostra comunità per il supporto travolgente e le vibrazioni positive. Nel frattempo, stiamo esaminando le opzioni per ottenere una fetta giocabile a tutti quest’anno”.

Mare Di Stelle è l’ultimo lavoro dello studio, e proprio come Il Messaggerosi ispira ai giochi che la squadra ha giocato durante l’infanzia, in particolare nel caso di Mare Di Stelleè stato ispirato dal classico SNES Crono trigger.

A proposito di Sabotage: “Dopo aver trascorso un anno a lavorare serate e fine settimana per prototipare Il MessaggeroSabotage è stata fondata nell’aprile 2016. Nei due anni successivi, il team è passato da tre a dieci persone, tutte attorno all’idea di creare giochi moderni che incapsulassero ciò che rendeva i titoli retrò così avvincenti. Il Messaggero è stato rilasciato nell’agosto 2018, pubblicato da Devolver Digital, ed è stato acclamato dalla critica, ottenendo numerosi riconoscimenti e premi, tra cui un prestigioso Game Award per il miglior titolo indipendente di debutto. Il team di Sabotage è ora completo, contando 23 membri selezionati, completamente dedicati alla creazione delle proprie edizioni definitive dei generi che amavano da bambini. Proprio come Il Messaggero è la versione di Sabotage del platform d’azione su cui il team sta ora lavorando Mare di Stelle, un gioco di ruolo a turni ambientato nello stesso universo. Il nostro team è composto da artigiani autonomi che cercano di essere scatenati piuttosto che controllati. Anche se la visione di ogni gioco è chiaramente definita, a tutti vengono forniti gli strumenti e l’incoraggiamento per esprimersi nel portare tutto ciò che vogliono sia nella cultura dell’azienda che nei nostri giochi”.

Fonte