Categorie

Secondo Norman Reedus, Death Stranding 2 sta accadendo

Death Stranding 2 is happening, according to Norman Reedus

Parlando in un’intervista, l’attore Norman Reedus ha apparentemente confermato l’esistenza di Death Stranding 2.
Da quando Death Stranding è uscito nel 2019, i fan si sono chiesti come sarebbe stato un sequel. Ci sono stati numerosi suggerimenti, prese in giro e speculazioni dallo stesso Hideo Kojima, anche se nulla di sostanziale che confermerebbe l’esistenza di Death Stranding 2 fino ad ora.

L’attore Norman Reedus, che ha interpretato il ruolo del protagonista Sam Bridges in Death Stranding, ha esplicitamente menzionato o meglio confermato in una recente intervista a LeoEdit, che Kojima Productions sta lavorando a Death Stranding 2.

Death Stranding 2 sembra essere all’inizio dello sviluppo

sviluppo della morte in spiaggia 2
Norman Reedus ha detto che lo sviluppo di Death Stranding 2 è appena iniziato. (Foto: Kojima Productions)

Parlando con LeoEdit, Reedus ha discusso di come è stato coinvolto con Kojima Productions e il processo di sviluppo di Death Stranding. “Abbiamo appena iniziato il secondo”, ha detto alla domanda sulle riprese di Death Stranding.

Ha inoltre aggiunto: “Ci è voluto [him] io forse due o tre anni per finire tutte le sessioni di MoCap e tutto il resto. Ci vuole molto lavoro. E poi il gioco è uscito, e ha appena vinto tutti questi premi, ed è stata una cosa enorme, quindi abbiamo appena iniziato la seconda parte”.

Sebbene sia una nuova IP molto attesa dalla Kojima Productions, recentemente indipendente, Death Stranding ha avuto un lancio approssimativo, per gentile concessione di recensioni contrastanti sia da parte della critica che dei fan.

  • Nuova formazione PlayStation Plus: Ubisoft+ Classics, Spider-Man: Miles Morales, God of War e altro ancora
  • Cosa aspettarsi all’Xbox Games Showcase 2022: Starfield, Avowed, Gears of War 6 e altro
  • Rivelata la lineup di Xbox Game Pass di maggio 2022: Jurassic World Evolution 2, Sniper Elite 5 e altro

  • Il gameplay horror di Unreal Engine 5 lascia a bocca aperta i fan di PT

Inoltre, le voci suggeriscono che le vendite di Death Stranding non hanno soddisfatto le aspettative di Sony, anche se Kojima ha smentito queste voci dicendo che il gioco era redditizio e ha recuperato i costi di sviluppo.

Anche se non sappiamo quale fosse il budget di sviluppo e marketing di Death Stranding, il gioco ha venduto oltre 5 milioni di copie su PS4 e PC a luglio 2021. Per una nuova IP, questo non è necessariamente deludente e, in quanto tale, un seguito non sembra troppo inverosimile.

Kojima Productions sta assumendo per un nuovo progetto

morte spiaggiamento 2 assunzione
Kojima Productions sta attualmente assumendo per il suo studio di Tokyo. (Foto: Kojima Productions)

È interessante notare che, poche ore dopo lo scoppio della notizia di Death Stranding 2, Kojima Productions si è rivolto a Twitter per pubblicare informazioni sulle opportunità di lavoro per il suo studio di Tokyo. Anche se non abbiamo ricevuto una conferma ufficiale, questa potrebbe essere la conferma più vicina del fatto che Kojima Productions stia effettivamente lavorando a un sequel di Death Stranding.

Tuttavia, Reedus ha detto che il lavoro sul sequel è appena iniziato. Inoltre, se Kojima Productions ha appena iniziato a lavorare al sequel, potrebbe volerci un po’ prima che i fan lo vedano. Death Stranding ha impiegato tre anni per sviluppare Kojima Productions, quindi se lo studio ha appena iniziato a lavorare al sequel, i fan non dovrebbero aspettarsi che cadrà fino al 2025.

Nel frattempo, Kojima Productions starebbe anche lavorando con Xbox su un gioco basato su cloud. I dettagli su questo progetto sono praticamente inesistenti al momento, anche se se fosse vero, i fan potrebbero aspettarsi un annuncio al prossimo evento Xbox Games Showcase.

Assicurati di visitare la nostra sezione dedicata ai videogiochi per ulteriori notizie, guide e funzionalità su Death Stranding e sui videogiochi.

Immagine in primo piano per gentile concessione di Kojima Productions.