Categorie

Sembra che Square Enix non scommetterà la fattoria sulla Blockchain, dopotutto

Sembra che Square Enix non scommetterà la fattoria sulla Blockchain, dopotutto

In un’inversione di tendenza così rapida è probabile che provochi un colpo di frusta, sembra che Square Enix potrebbe non puntare il suo futuro su NFT e blockchain, dopotutto. Nel suo più recente rapporto finanziario, il venerabile fornitore di ottimi JRPG ha in qualche modo ritrattato le sue intenzioni. In uno schema dei risultati, tradotto in inglese, il presidente di Square Enix Yosuke Matsuda, ha affermato quanto segue:

“Invece di utilizzare i proventi della dismissione in nuovi domini di investimento come NFT e blockchain, intendiamo utilizzarli principalmente per finanziare i nostri sforzi per promuovere solide proprietà intellettuale e migliorare le nostre capacità di sviluppo nel nostro segmento principale dell’intrattenimento digitale”.

Dopo la vendita di molti dei suoi studi occidentali all’Embracer Group, Square Enix aveva annunciato l’intenzione di investire in “campi tra cui blockchain, intelligenza artificiale e cloud”, il che ha causato una certa preoccupazione tra i fan, poiché nulla urla “fuori dal mondo” più che un’azienda che decide di saltare sul carro della NFT in rapida implosione.

Sei contento che Square Enix abbia cambiato idea o, in altre parole, abbia ascoltato le critiche? Equipaggia le tue riprese più interessanti nella sezione commenti qui sotto.