Categorie

Soapbox: A Racing Wheel ha insegnato a morire in questo arcade la gioia di Gran Turismo 7

Soapbox: A Racing Wheel ha insegnato a morire in questo arcade la gioia di Gran Turismo 7

Uno dei miei giochi preferiti in assoluto è Burnout 3: Takedown. Il titolo di lancio che ho acquistato insieme alla mia PS3 è stato MotorStorm. La possibilità esterna di un nuovo Ridge Racer è ciò che mi fa alzare dal letto la mattina. Beh, voglio dire, quest’ultima è un’esagerazione, ma Bamco, è ora. Avanti.

Il punto è che amo i giochi di corse arcade e probabilmente lo farò sempre. Spesso prive di licenze di produzione soffocanti e svincolate dalla realtà, serie come Burnout possono davvero scatenarsi. Volare a velocità ridicole, concatenare derive che sfidano la fisica e aumentare la tua strada verso la vittoria: questi giochi colorati e ad alta energia sono sempre divertenti e super soddisfacenti giostre da brivido che non invecchiano mai per me.

Gran Turismo 7 PS5 PS4 2

Detto questo, mi immergo in corridori più seri. Mi sono piaciuti titoli di guida più sobri come Race Driver: GRID, la serie F1 e DIRT Rally 2.0, solo per citarne alcuni. Anche se sono molto più radicati, molti giochi come questo, che calcano il confine tra arcade e simulazione, offrono ancora quell’eccitazione che sto cercando. Tuttavia, arriva un punto nello spettro dei giochi di corse, quando i sim diventano troppo realistici e comincio a perdere interesse. Per molto tempo, ho pensato che questo includesse Gran Turismo.

Su PS2, ho giocato a Gran Turismo 3: A-Spec e Gran Turismo 4. Ad essere onesti, non sono sicuro di cosa mi abbia spinto a ottenere il secondo, poiché ho trovato il primo noioso come un piatto d’acqua. Sarei stato abbastanza giovane all’epoca; quando GT4 è arrivato, avrei avuto 15 o 16 anni (e, ricordiamolo, ero ossessionato dal Burnout). Ho pensato che la serie fosse troppo clinica, seria e noiosa. Mi è sembrato lento e rigido, con una sorta di sensibilità più santa di te che mi è salita per il naso. Nella mia camera da letto dei primi anni ’20 con la mia piccola TV portatile, mi sono convinto che non fosse per me, quasi risentendo del fatto che fosse in qualche modo popolare.

Gran Turismo 7 PS5 PS4 4

Mi sono seduto su quella mentalità per quello che è spaventosamente vicino a 20 anni. Molte volte Polyphony Digital ha realizzato un altro splendido simulatore di guida e molte volte li ho ignorati. Anche se negli anni ho continuato a divertirmi con i piloti arcade, la mia posizione sui simulatori di corse e su Gran Turismo si è gradualmente ammorbidita, ma ho sempre pensato che sarei rimbalzato su qualsiasi nuova voce. Suppongo di non aver mai dedicato il tempo a considerare a) i miei gusti e la mia mentalità che stanno maturando, b) i giochi che migliorano progressivamente, o c) che un giorno potrei lavorare per un sito Web incentrato su PlayStation.

Durante la rivelazione di PS5, è stato annunciato Gran Turismo 7 e i miei colleghi si sono entusiasmati. Non me ne potrebbe importare di meno, ma ovviamente ero felice che fossero felici. Freddo. Il gioco è stato rilasciato all’inizio di quest’anno e quegli stessi colleghi ne hanno parlato, dicendo che è il migliore da molto tempo, un ritorno alla forma. Grande. Fallo. Dov’è il mio nuovo WipEout?

Gran Turismo 7 PS5 PS4 5

Solo un paio di settimane fa, ho ricevuto un volante da corsa Thrustmaster T248 a scopo di revisione. Ho sempre voluto provare queste cose nel modo giusto, quindi non vedevo l’ora di immergermi. Sammy ha sottolineato che, se avessi intenzione di recensire un volante, avrei dovuto avere il pilota di punta della PS5 con cui testarlo. Quindi, era così, allora. Dopo circa 17 anni di apatia, dopotutto avrei giocato a Gran Turismo, e dovevo, perché è il mio lavoro.

Puoi leggere molto di più sui miei pensieri sul volante stesso nella mia recensione, ma la mia esperienza durante questo piccolo progetto è stata piuttosto illuminante. Non solo ho un apprezzamento di gran lunga maggiore per le configurazioni di ruote e pedali e quello che fanno per i giochi di corse, ho quasi completamente girato a U su GT. E penso che sia a causa della ruota insanguinata.

Gran Turismo 7 PS5 PS4 6

Quando ho iniziato a giocare a una manciata di giochi di corse con il T248, non mi stavo divertendo molto. Alla fine, penso di essere stato impaziente, mi aspettavo una ruota e pedali per trasportarmi, portare alla luce il mio potenziale di guida digitale. All’inizio ero estremamente goffo, fin troppo pesante, e il risultato non era bello. Stavo entrando in curva troppo velocemente e poi sarei rimasto sorpreso quando sono finito in testacoda sull’erba. Questo fa schifo.

Poi ho avviato Gran Turismo 7. Sapevo poco di come funziona il gioco, quindi sono rimasto sorpreso quando la prima cosa che fai è una fase di Music Rally. Conoscevo queste cose e mi è piaciuto il viaggio rilassato verso un medley classico, ma è un modo strano per introdurre il gioco. Quindi riproduce un’assurda sequenza di otto minuti, che descrive in dettaglio la storia dell’umanità con l’automobile prima di dare il via a una marcia in più con alcune impressionanti riprese di gioco. Non ho potuto fare a meno di sorridere a quello che stavo guardando.

Gran Turismo 7 PS5 PS4 7

Ovviamente, però, l’esperienza in pista è ciò che ha iniziato a farmi cambiare idea. Quelle gare iniziali nella mia Toyota Aqua del tutto insignificante, insieme alla prima serie di test di licenza, sono state incredibilmente divertenti. Penso che ciò che mi ha convinto sia stato il fatto che stavo cercando di imparare a usare correttamente questo volante allo stesso tempo. Ricominciando da zero con GT7, un gioco che si apre piuttosto lentamente, sono stato quasi costretto a ricablare il mio cervello. Iniziare con un’auto di serie normale, specialmente con alcuni assist attivati ​​come la zona di frenata, era davvero l’ideale. Potrei assorbirlo, imparare a guidare la ruota e pedalare in un modo non dissimile dall’imparare a guidare sul serio: con pazienza, pratica e rispetto.

Immagino di averlo sentito di più durante i test della patente B, che mi hanno insegnato un uso più sfumato di freno e acceleratore, oltre a darmi il tempo di abituarmi a sterzare con il volante. GT7 mi stava preparando al successo in altri giochi oltre a se stesso. Non sto dicendo di essere diventato improvvisamente il dio dei giochi di corse, ma penso che questo sia stato il punto di svolta in cui ho finalmente iniziato a “prendere” il T248. È stato abbastanza soddisfacente.

Gran Turismo 7 PS5 PS4 8

Tuttavia, ho anche iniziato a capire Gran Turismo. L’aspetto del volante ha sicuramente contribuito, ma penso che anche un po’ di merito dovrebbe andare al gioco. Il suo inizio intenzionalmente prolungato è una specie di genio, perché se fossi stato gettato nella parte più profonda, non sono sicuro che lo scriverei. È un gioco piuttosto complicato quando tutto è sbloccato, ma attraverso il Café ti viene consegnato tutto in modo rilassato, amichevole e super facile da digerire.

Una volta capito come funziona, ho iniziato a rendermi conto che amavo davvero la GT7, indipendentemente dalla ruota. Non sono sicuro di sapere come descriverlo, ma c’è una qualità molto particolare che questo gioco ha che non ho apprezzato molto prima. È così disarmante da nerd riguardo alle auto che ti ci fai prendere. Perché sto guardando questo replay della mia gara su una Renault Clio? Perché mi interessa quello che Luca ha da dire sulle auto sportive giapponesi a trazione posteriore? Cosa sto ottenendo esattamente dal lavaggio della mia Mazda RX-7? Bene, i replay di GT7 sono spettacolari, i riassunti entusiasti di Luca sono accattivanti e voglio che le mie belle macchine appaiano al meglio, ovviamente.

Ho quasi esattamente questa Suzuki Swift nella vita reale, quindi ecco alcune foto bonus di posti in cui probabilmente non la guiderò mai.Ho quasi esattamente questa Suzuki Swift nella vita reale, quindi ecco alcune foto bonus di posti in cui probabilmente non la guiderò mai.Ho quasi esattamente questa Suzuki Swift nella vita reale, quindi ecco alcune foto bonus di posti in cui probabilmente non la guiderò mai.Ho quasi esattamente questa Suzuki Swift nella vita reale, quindi ecco alcune foto bonus di posti in cui probabilmente non la guiderò mai.

Questo non è necessariamente un gioco per gli amanti delle auto: è un gioco che ama le auto. Onestamente sento di aver ottenuto di più dal mio breve tempo con esso che da qualsiasi altro gioco di corse nella memoria recente. È un po’ pretenzioso, ma è anche un gioco di corse ricco e avvincente con un’azione molto più divertente di quanto mi aspettassi. Adorerò ancora i piloti arcade e spero sinceramente che facciano un grande ritorno, ma il Thrustmaster T248 in qualche modo ha ribaltato anni di indifferenza nei confronti di Gran Turismo in pochi giorni. Se non altro, te ne sono grato.

Hai mai avuto un’opinione su un gioco che è cambiato completamente una volta che ci hai giocato davvero? Fai un salto anche su Scapes Movies per qualche minuto solo per ammirarlo? Cerca l’oro nella sezione commenti qui sotto.