Categorie

Sony non ha avuto alcun coinvolgimento nell’accordo di Death Stranding con PC Game Pass

Sony non ha avuto alcun coinvolgimento nell'accordo di Death Stranding con PC Game Pass

Aggiornare: Sony non ha avuto “nessun coinvolgimento” con il rilascio di Death Stranding Pass gioco per PC, nonostante il titolare della piattaforma possieda la proprietà intellettuale e finanzi lo sviluppo del titolo. “Le questioni relative alla versione PC di Death Stranding sono gestite da Kojima Productions e 505 Games”, ci ha detto un portavoce. “SIE non ha alcun coinvolgimento in questa promozione.”

Sorge la domanda: come è riuscito il colosso giapponese a negoziare un accordo di licenza in cui ha zero controllo su dove viene infine distribuito il suo prodotto? Ovviamente, abbiamo visto una situazione simile svolgersi con MLB The Show.

Vale forse la pena sottolineare che la versione PC Game Pass della versione sarà basata su la campagna originale di Death Stranding, e non il suo Director’s Cut ampliato. Quest’ultimo è stato pubblicato anche da 505 Games su vetrine come Steam, quindi è possibile che sia stato redatto un accordo di licenza diverso per quella particolare versione del gioco.

Storia originale: Sapevamo che stava succedendo, ma ecco l’annuncio ufficiale, completo di un post sul blog su Xbox.com, solo per introdurlo. Death Stranding, un gioco interamente finanziato e di proprietà di Sony Interactive Entertainment, e in esecuzione sullo studio first party Guerrilla Il motore dei giochi – sta arrivando Pass gioco per PC dal 23 agosto 2022. Includerà anche gli obiettivi Xbox! Tanto per il titolare della piattaforma che paga per mantenere i giochi fuori dall’abbonamento, eh?

Il comunicato stampa sembra quasi di scusa, e include una spiegazione del perché il titolo sta arrivando al servizio di Microsoft: “[The release will] fornire ai giocatori un maggiore accesso al titolo che sfida il genere di Hideo Kojima, in cui ricollegheranno un’America fratturata, un passo alla volta”, spiegano i materiali di marketing. “Death Stranding racconta una storia rivoluzionaria di perseveranza attraverso un’avventura emotiva che i membri della comunità Microsoft possono ora vivere per la prima volta”.

Va sottolineato che 505 Games è il publisher di Death Stranding su PC, e quindi avrà avviato questo accordo. Tuttavia, rimane del tutto sconcertante per noi che Sony abbia firmato contratti in cui ha così poco controllo sui propri prodotti che apparentemente non è in grado di impedire che situazioni come questa si verifichino. La stessa cosa è successa due volte con MLB The Show, un gioco interamente sviluppato da uno sviluppatore di PlayStation Studios.

Tuttavia, Death Stranding è un’avventura fenomenale, quindi speriamo sinceramente che la gente si diverta. E visto che il titolo è già incluso Tutti i giochi PS Plusquesto è meno di uno schiaffo in faccia rispetto alle precedenti versioni di Game Pass di Sony, in cui chiedeva ai giocatori PlayStation di offrire il prezzo pieno consentendo ai giocatori Microsoft di divertirsi senza costi aggiuntivi.