Categorie

Soul Hackers 2 Problemi tecnici affrontati nell’analisi della fonderia digitale

Soul Hackers 2 Problemi tecnici affrontati nell'analisi della fonderia digitale


Soul Hackers 2 è l’ultimo JRPG dello sviluppatore Atlus e prende molte delle sue code da altri titoli recenti dell’editore/sviluppatore, come Persona 5 e Shin Megami Tensei III: Nocturne HD Remaster. Anche se ci siamo divertiti con il titolo, anche noi abbiamo scoperto che l’esperienza è stata frenata dal design aggressivo e blando del dungeon del titolo e dalla struttura essenziale.

Nell’ultima puntata di Digital Foundry, gli specialisti di Eurogamer prendono il titolo all’incarico nell’ufficio tecnico. Sebbene notino che le animazioni di combattimento sono eccellenti e il design artistico riflette gli altissimi standard di Atlus, sbattono l’illuminazione del gioco e la mancanza di varietà di texture, notando che le tecniche utilizzate non sono significativamente più avanzate di quelle che si possono trovare in titoli PS3 simili.

Vale la pena dare un’occhiata, specialmente per quelli di voi che hanno una mentalità più tecnica, e vale la pena considerare i punti fatti se sei ancora sul recinto su questo. Detto questo, c’è ancora molto da amare in Soul Hackers 2, a patto che tu possa superare il suo design tecnico più semplicistico.

Hai preso Soul Hackers 2? Cosa ne hai pensato? Cerca la tua anima nella sezione commenti qui sotto.