Categorie

Spider-Man Across The Spider-Verse parla di un nuovo cattivo The Spot

Spider-Man Across The Spider-Verse viene mostrato in anteprima al CinemaCon

Quando si tratta di sentimenti Spider-Man attraverso il Spider-Verse, i fan sono sia felici che tristi. Sono felici perché il film sta succedendo e il film originale che ha portato Miles Morales al pubblico mainstream è stato molto buono e adorato sia dai fan che dalla critica. La parte “triste” è che il film doveva uscire quest’anno, e ora non uscirà fino al prossimo anno, e questo è un peccato.

Tuttavia, ci sono cose su cui riflettere, non ultimo il fatto che il team sta lentamente ridimensionando la portata e la portata del film per mostrare quanto grandioso aspira ad essere il sequel.

Ad esempio, di recente è stata mostrata una nuova opera d’arte che ha rivelato che The Spot sarebbe stato un cattivo chiave nell’opera, e il team è stato più che felice di tuffarsi in questo:

“Sin dall’inizio sembrava un potenziale infinito, sia visivamente che nell’arco del personaggio”, ha osservato in una recente intervista Kemp Powers, uno dei registi del film. “Perché sai tra l’altro che non è un costume, quella è la sua pelle. Dal modo in cui lo indossa, sai che non è un ragazzo con un abito a pois. In realtà è la sua pelle. Quindi sai, l’arco narrativo di Dr. Ohnn/Spot è davvero complementare, senza rivelare la storia, completa davvero bene il viaggio di Miles in questo film”.

Ricorda, dentro Spider-Man attraverso il Spider-Verse, il multiverso non arriverà a Miles come nel primo film, viaggerà in altri universi per vedere altri Spider-Men e Donne. Quindi avere un cattivo che è in sé e per sé un viaggiatore dimensionale è davvero una soluzione perfetta.

Fonte: YouTube