Categorie

Square Enix mantiene Just Cause, Life Is Strange, IP di Outriders

Square Enix mantiene Just Cause, Life Is Strange, IP di Outriders

La produzione occidentale dei giochi Square Enix non sta chiudendo del tutto nonostante l’editore abbia venduto la stragrande maggioranza dei suoi studi al di fuori del Giappone all’Embracer Group questa mattina. È stato confermato che l’azienda giapponese manterrà i diritti sulle IP Just Cause, Life Is Strange e Outriders e l’iniziativa collettiva Square Enix incentrata sull’indie continuerà a funzionare.

I tre franchise in questione hanno tutti ricevuto voci di recente, con Just Cause 4 che è il più lontano dopo il lancio alla fine del 2018. Non è noto se una quinta voce sia in fase di sviluppo, ma Deck Nine Games ha appena concluso Life Is Strange: True Colors l’anno scorso e Outriders sarà ampliato con il DLC Worldslayer a giugno. Nel frattempo, il collettivo Square Enix ha contribuito a pubblicare artisti del calibro di Forgotton Anne, Circuit Superstars e Black the Fall.

Sebbene Square Enix abbia ancora l’ultima parola sull’uso di queste IP, ora ha ceduto la proprietà dei franchise di Tomb Raider e Deus Ex, nonché di molti altri, all’Embracer Group con un’acquisizione da 300 milioni di dollari. Anche lo sviluppatore di Marvel’s Avengers Crystal Dynamics, il team di Marvel’s Guardians of the Galaxy Eidos Montreal e Square Enix Montreal sono inclusi nell’acquisizione. Si dice che la vendita aiuti “gli investimenti in campi tra cui blockchain, intelligenza artificiale e cloud”.