Categorie

Starlight riceverà “Satisfying Arc” nella terza stagione di The Boys

The Boys Season 3, Starlight

Evoluzione e reidentificazione

The Boys Stagione 3, Starlight

The Boys è una serie che è… beh, è ​​molto impenitente. Ci vuole molto dal materiale originale di Garth Innis del controverso fumetto, ma aggiorna anche le cose per essere più moderne, progressiste nei modi giusti e così via. Nessun posto è meglio mostrato che con il personaggio di Starlight, interpretato da Erin Moriarty. Ha parlato dell’arco narrativo del suo personaggio nella terza stagione di The Boys, e naturalmente ha molte intuizioni sulle cose:

“Penso che, in un certo senso, lo stiamo sempre cercando”, osserva Moriarty “Penso che ci siano alcuni aspetti della nostra personalità che restano attaccati, e penso che anche noi siamo sempre in evoluzione e in qualche modo ci identifichiamo nuovamente”.

Lei ha continuato:

“Penso che la terza stagione sia una stagione davvero soddisfacente per lei e per i membri del pubblico che si relazionano con lei perché trova la sua sicurezza e trova chiarezza nella sua posizione in questo mondo, come hai detto, che sta cercando di capire”, ha detto. aggiunge. “E’ stato soddisfacente per me esplorare perché ho iniziato questo spettacolo nei miei primi 20 anni, e ora ho circa 20 anni. E quindi non sono estraneo a quella giovane donna sui 20 anni, che trova la tua voce e trova la tua sicurezza e trova la tua identità. E quindi penso che stia attraversando qualcosa di molto riconoscibile e molto soddisfacente. È stato molto gratificante per me giocare”.

Per la maggior parte degli attori, questo è ciò che desideri, un ruolo con cui puoi identificarti ed essere soddisfatto di ciò che accade loro nel complesso. E come i fan sanno, sono successe MOLTE cose a Starlight nelle prime due stagioni. Alcuni dei quali abbiamo quasi paura di scrivere. Ma l’ha superata e ora sta guidando la carica su varie cose, e non vediamo l’ora di vedere dove andranno a finire le cose alla fine della terza stagione di The Boys.

Fonte: ComicBook.com