Categorie

Tales of Arise non avrà un seguito

Tales of Arise non avrà un seguito

Il prossimo capitolo della serie Tales sarà un gioco nuovo di zecca.

Racconti di sorgere è uno dei JRPG più popolari dell’ultimo anno. Mentre i fan si interrogavano su un possibile sequel, Bandai Namco ha risposto a questa domanda: no, Racconti di sorgere non avrà un seguito

Yusuke Tomiwaza, il produttore del gioco, ha affermato che Bandai Namco non aveva in programma un sequel per Racconti di sorgere. Il team voleva creare una storia che potesse inserirsi in un unico gioco, lasciando un “buon retrogusto” ai giocatori. Quando la storia è completa, elimina la necessità di un sequel.

Bandai Namco vuole il prossimo ingresso nel Racconti serie per essere una storia completamente nuova. Tomiwaza afferma che lo studio vuole “continuare ad accettare la sfida di […] acquisire nuovi fan per un’ulteriore espansione dei JRPG”. Per farlo, “dobbiamo trovare un titolo di punta all’avanguardia che si basi sul successo di Presentarsioffrendo anche l’opportunità di riscoprire la storia della serie”.

Racconti di sorgere era la diciassettesima voce principale del Racconti serie. Il suo obiettivo era rivitalizzare la serie e ci è riuscito: Racconti di sorgere è stato elogiato come uno dei migliori giochi di ruolo degli ultimi anni, vincendo persino il miglior gioco di ruolo ai The Game Awards 2021. Racconti di sorgere ha spedito 1,5 milioni di copie nel primo mese, diventando il titolo più venduto della serie. Ma ciò non è sufficiente per giustificare un sequel, poiché il gioco non ha lasciato punti della trama senza risposta.

Anche se un sequel non è “nelle carte” in questo momento, ciò non significa Racconti di sorgere non riceverà alcun nuovo contenuto. Lo ha detto il regista del gioco Hirokazu Kagawa Nesso Scarlatto ha influenzato lui e la sua squadra. Gli account Twitter di entrambi Racconti di sorgere e Nesso Scarlatto immagini condivise su una collaborazione imminente. Non ci sono ulteriori informazioni al momento, ma possiamo aspettarci altre novità nelle prossime settimane.

Fonte