Categorie

The Quarry supera le classifiche di download per PS5 a giugno

The Quarry supera le classifiche di download per PS5 a giugno

L’horror è al primo posto negli Stati Uniti e in Canada.

La cava

Il mondo ha adorato l’avventura horror cinematografica La cava dalla sua uscita il mese scorso. Ora nuovi dati dalle classifiche del PlayStation Store hanno rivelato che negli Stati Uniti e in Canada il gioco è stato il titolo PS5 più scaricato per il mese di giugno. La cava ha esordito nella posizione numero 1 ed è riuscita a rimanerci per tutto giugno nella regione nordamericana.

Nell’UE, il gioco horror ha preso il secondo posto, battuto da Star Ward Jedi: Fallen Order, che ha conquistato la posizione numero 2 nella classifica di Stati Uniti e Canada. Altre voci degne di nota nell’elenco sono NBA 2K22 e LEGO Star Wars: The Skywalker Saga, che hanno entrambi rivendicato la posizione numero 3 nelle classifiche rispettivamente di Stati Uniti, Canada e UE.

Di seguito sono elencate le prime 20 classifiche complete per i giochi PS5, per coloro che amano un’immersione di dati sui download.

N / A Unione Europea
1 La cava Star Wars Jedi: Fallen Order
2 Star Wars Jedi: Fallen Order La cava
3 NBA 2K22 LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker
4 MLB Lo spettacolo 22 Tra di noi
5 Grand Theft Auto V Grand Theft Auto V
6 Grand Theft Auto V Cyberpunk 2077
7 Anello dell’Elden FIFA 22
8 Tra di noi Far Cry 6
9 Origini soniche Cecchino Elite 5
10 Tom Clancy’s Rainbow Six Siege NBA 2K22
11 Cecchino Elite 5 Anello dell’Elden
12 Ratchet & Clank: Rift Apart Ne servono due
13 Orizzonte Ovest Proibito Gran Turismo 7
14 Far Cry 6 Esodo della metropolitana
15 Duello DNF Evoluzione del mondo giurassico 2
16 Cyberpunk 2077 Tom Clancy’s Rainbow Six Siege
17 Gran Turismo 7 Origini soniche
18 FIFA 22 Assassin’s Creed Valhalla
19 Combattimento mortale 11 Campo di battaglia 2042
20 Ne servono due Ratchet & Clank: Rift Apart

Nelle classifiche free-to-play, Ragazzi autunnali forse non sorprende che il gioco numero 1 più scaricato a giugno. Ciò è probabilmente dovuto al lancio del suo nuovo modello free-to-play, che finora è stato un clamoroso successo per Mediatonic dopo che ben 20 milioni di giocatori si sono lanciati nel gioco ad eliminazione diretta di Royale nel suo primo fine settimana.

Fonte