Categorie

Two Point Studios ribadisce l’impegno a rimanere “Boutique”

Rilascio del campus in due punti colpito da ritardo

Non è sempre facile rimanere fedeli a se stessi quando vengono acquistati da una grande azienda.

In una recente intervista, Two Point Studios ha riaffermato il proprio impegno a rimanere “boutique”; il che implica che il loro obiettivo è mantenere le cose su piccola scala in termini di produzione e continuare a produrre titoli unici e originali come il loro successo Ospedale a due punti.

Two Point Studios ha fatto molta strada da quando sono stati pubblicati inizialmente Ospedale a due punti nel 2018. Da quando sono stati acquistati da SEGA e Microsoft ha trasformato il loro gioco in un punto fermo del servizio di abbonamento Xbox Game Pass.

Con quel tipo di successo, alcuni fan potrebbero essere ragionevolmente preoccupati che possano cambiare radicalmente. Dopotutto, quante volte abbiamo visto sviluppatori più piccoli perdere la loro identità (o peggio, semplicemente essere completamente assorbiti e dissolti) da giganti come Electronic Arts?

Per fortuna, SEGA sembra essere un proprietario gentile e esperto con il fondatore Mark Webley che spiega che SEGA ha sostanzialmente detto loro:

“… fai quello che vuoi fare, siamo qui più come un’organizzazione di supporto che come un signore supremo che dice ‘queste cose devono essere blu’ o ‘devi fare Hospital 2’.”

Marco Webley

Con il loro prossimo titolo Campus a due punti lungo la strada, la società ha spiegato che la loro intenzione è di rimanere devota ai propri fan; e che nonostante le somiglianze tra Due punti titoli, che stanno ancora pensando a come servire al meglio i fan del gioco originale e i nuovi fan che potrebbero ottenere in futuro.

Che tu sia un fan di Ospedale a due punti già, o almeno apprezzare la sincerità e la schiettezza delle aziende, è rassicurante che sviluppatori come Two Point Studios escano e lo dicano.

Fonte