Categorie

Valorant Champions Tour 2022: programma, formato, spot Masters e altro ancora

Valorant Champions Tour 2022: Schedule, format, Masters spots, and more

Ecco tutto ciò che devi sapere sul programma VCT 2022, incluso il numero di posti Master che otterrà ciascuna regione.
Il 2021 è stato un periodo esaltante per il competitivo Valorant. Assistere al debutto del primo circuito internazionale, con gare offline culminate in un incredibile evento mondiale, Valorant Champions.

Dopo aver visto Acend incoronarsi re di Valorant, è tempo di guardare avanti al 2022, con Riot Games che fornirà maggiori dettagli su ciò che i fan possono aspettarsi da VCT questa volta.

Non ti facciamo aspettare e analizziamo tutto ciò che devi sapere sul Valorant Champions Tour 2022.

VCT 2022 – Programma e format

sfidanti vct
Programma dei Valorant Champions Tour Challengers. (Foto: Riot Games)

Gli eventi Challenger, che sono tornei di qualificazione che cercano di determinare le squadre che rappresenteranno le sette regioni negli eventi internazionali, inizieranno a febbraio.

Le prime regioni a giocare saranno LATAM e Sud-est asiatico, il 10 febbraio, con l’evento Korea Challengers previsto per il 23 febbraio.

Nel caso vi foste persi l’annuncio fatto da Riot Games qualche mese fa, questa volta non ci saranno tre eventi Masters, riducendo quel numero a solo due.

Ciò significa che anche gli eventi Challenger sono stati semplificati, avendone due e il Last Chance Qualifier prima di Valorant Champions.

Programma VCT 2022
Il programma completo del circuito. (Foto: Riot Games)

Per riassumere, il calendario VCT 2022 si presenta così:

  • Febbraio-marzo: Challengers 1
  • Aprile: Master 1
  • Maggio-giugno: Challengers 2
  • Luglio: Master 2
  • Settembre: Campioni

L’LCQ non ha una data scolpita nella pietra, ma la logica impone che dovrebbe accadere ad agosto o all’inizio di settembre.

VCT 2022 – Posti Masters e Champions

I posti assegnati a diverse regioni sono stati spostati rispetto al 2021, con artisti del calibro di Brasile e Nord America che ne hanno perso alcuni.

Per i Master, 12 squadre si sfideranno per vantarsi, punti circuito e un ricco montepremi. La distribuzione è la seguente:

macchie da maestri
La divisione spot Masters per regione. (Foto: Riot Games)

  • Due per il Nord America
  • Uno per il Brasile
  • Uno per LATAM
  • Tre per l’EMEA
  • Uno per la Corea
  • Due per il sud-est asiatico e l’Oceania
  • Uno per il Giappone
  • Ancora un posto da decidere in uno spareggio tra Brasile e LATAM

Per Valorant Champions, il numero di squadre sarà portato a 16. Ecco quanti posti otterrà ciascuna regione:

slot campioni
I 16 slot per i campioni. (Foto: Riot Games)

  • Tre per il Nord America (due punti di passaggio più un LCQ)
  • Tre per EMEA (due punti via più un LCQ)
  • Due per il sud-est asiatico
  • Uno per la Corea
  • Uno per il Giappone
  • Uno per il Brasile
  • Uno per LATAM
  • Un APAC North LCQ (Giappone e Corea)
  • Un APAC South LCQ (SEA, SA, OCE)
  • Due per il Sud America LCQ (Brasile e LATAM)

VCT 2022 – Dove guardare

Avremo maggiori dettagli sugli stream ufficiali e sui co-streamer invitati agli eventi. State tranquilli, i tornei più importanti saranno trasmessi sul canale principale di Valorant Twitch incorporato in basso.

  • Per saperne di più: KRÜ Esports annuncia il roster Valorant tutto al femminile

Immagine in primo piano per gentile concessione di Riot Games.