Categorie

Victoria 3 Trade Center: come sbloccare e utilizzare

Victoria 3: Il centro commerciale

Victoria 3 inizia nel 1800, e così le prime fasi dell’industrializzazione danno vita alla globalizzazione. Tuttavia, interagire con altri paesi per acquistare e vendere beni non è così facile. Ci sono alcuni requisiti in Vittoria 3 che ti rendono idoneo per a centro commerciale. Il centro commerciale ti consente quindi di interagire con altri paesi in modo da poter rendere più efficiente il modello di domanda e offerta.

Principali punti salienti
  • I centri commerciali di Victoria 3 sono simili a centri urbani e sono usati per tracciare mercati internazionali e itinerari.
  • Un centro commerciale mostra il tasso di tariffe, occupazione e beni che sono importato e esportato.
  • Per avere un centro commerciale, una nazione ha bisogno di beni politiche di mercato, politiche tariffarie, buona produzione, rotte commerciali e convogli se si utilizza il commercio marittimo.
  • Costruendo un centro commerciale richiede una buona rotta commerciale e adeguate politiche commerciali internazionali.
  • La burocrazia svolge anche un ruolo nel commercio internazionale a cui può portare una burocrazia negativa tasse elevate e diminuzione della redditività.
  • Le rotte commerciali possono essere attraversate terra o marecon quest’ultimo che richiede convogli.
  • La sezione del mercato e delle rotte commerciali nel gioco fornisce statistiche dettagliate sulle merci attualmente importate ed esportate, merci potenziali per l’importazione o l’esportazione e l’effetto del commercio sui dipendenti.

Cos’è il Trade Center a Victoria 3

Victoria 3: Il centro commerciale
Il centro commerciale del gioco [Image Credit: eXputer]

Considera i centri commerciali simili ai centri urbani. Tuttavia, non puoi costruire direttamente un centro commerciale. Ti consentono di tenere traccia dei mercati e delle rotte internazionali. Inoltre, un centro commerciale ti mostra il tasso di tariffe, occupazione e merci che vengono importate ed esportate. Nel caso tu stia cercando l’urbanizzazione, allora avere un centro commerciale è una cosa da non perdere.

Concentrarsi su un centro commerciale significa che ora stai interagendo su una transazione internazionale per i desideri e le esigenze della tua nazione. Pertanto, la cosa più importante per te è capire chi è dalla tua parte e chi sta impedendo a chi di essere dalla tua parte. Non hai solo alleati e rivali, ma anche nemici degli alleati e amici dei rivali.

Quindi, devi sapere come il tuo trade ti influenzerà attraverso una catena di eventi. Se la tua fornitura di armi proviene da un paese alleato del tuo rivale, allora ti suggeriamo di non iniziare una guerra con il tuo rivale. In caso contrario, la fornitura dell’armeria verrà bloccata o dovrai pagare una grossa somma di denaro per ottenerla.

Costruzione di un centro commerciale

Come accennato in precedenza, non puoi costruire un centro commerciale come altri edifici, piuttosto viene fuori da solo. Tuttavia, devi soddisfare un elenco di cose se vuoi vederlo nella tua nazione. Richiede buone politiche di mercato, politiche tariffarie, buona produzione, rotte commerciali e convogli se hai intenzione di usare il mare.

Rotte commerciali

Victoria 3: rotte commerciali per un centro commerciale
Rotte commerciali di una nazione [Image Credit: eXputer]

La prima cosa che dovrai fare è costruire una rotta commerciale. Un centro commerciale non sarà operativo senza una buona rotta commerciale in Victoria 3. Per costruire una rotta commerciale dovrai seguire il Politica commerciale internazionale. Si assicura che tu consideri i loro accordi commerciali con altri paesi. Non sarai in grado di creare una rotta commerciale se la tua nazione ha un politica isolazionista.

Una volta che le tue politiche corrispondono alla politica commerciale internazionale, devi avere il controllo sulla prezzatura delle merci. Nel caso in cui i prezzi della tua nazione dipendano da influenze straniere o tu abbia uno stato fantoccio, allora non sarai in grado di ottenere il meglio dal centro commerciale.

La cosa più importante del commercio è forse il burocrazia. Le tariffe non sono l’unica cosa nel commercio internazionale, usi anche parte della tua burocrazia. Quindi, se la tua burocrazia è già negativa, pagherai molte tasse e quindi la compravendita non sarà così redditizia come dovrebbe essere. Pertanto, se vuoi avere un’aliquota fiscale bassa e buone rotte commerciali, dovrai migliorare la tua burocrazia.

Una volta che hai le politiche commerciali, il controllo sui prezzi delle merci e una buona burocrazia, allora sei pronto per creare una rotta commerciale. Tuttavia, ti consigliamo di creare una rotta commerciale solo quando vedi un buon margine di profitto. Farlo senza motivo o usarlo in modo inefficiente influenzerà negativamente la tua nazione. Pertanto, in primo luogo, assicurati che ci sia una produzione in eccesso che puoi esportare pur avendo un buon margine di profitto.

Ora puoi mantenere le rotte commerciali attraverso il oceano o attraverso il sbarcare. Nel caso in cui la tua nazione sia senza sbocco sul mare, la tua unica opzione è usare la terra. Se hai la struttura dell’oceano, sarai in grado di accedere a innumerevoli altre nazioni e per questo avrai bisogno convogli.

A parte questo, se vai al mercato poi rotte commerciali, sarai in grado di vedere le statistiche in modo approfondito. Mostra le merci attualmente esportate e importate insieme al prezzo rispetto al prezzo base. Inoltre, mostra le rotte commerciali improduttive in base al paese, la quantità di convogli necessari, le entrate commerciali dopo le tariffe e l’effetto negativo su ciascun dipendente ogni anno.

L’opzione nel mercato fa un passo avanti e ti dà un elenco di merci che hanno il potenziale per essere importate o esportate. La domanda per l’importazione di beni arriva quando c’è un aumento del prezzo rispetto al loro prezzo base. D’altra parte, la domanda per l’esportazione di beni arriva quando hai la possibilità di vendere i beni a un prezzo più alto in altre nazioni.

Inoltre, puoi cercare di importare o esportare qualcosa di nuovo o qualcosa in un posto diverso. Quando ciò accade, proprio sotto la merce, ci sono due opzioni: Nuovo percorso di importazione e Nuovo percorso di esportazione. Con questa opzione, sarai in grado di modificare le rotte, i paesi e le merci che stai cercando.

Tariffe e politiche di mercato

Vittoria 3: Politiche di mercato
4 Politiche di mercato [Image Credit: eXputer]

Le tariffe sono semplicemente le tasse che addebiti su un’operazione. Influirà sulle importazioni e sulle esportazioni della tua nazione. Quando si verifica una transazione, le entrate o le perdite vanno prima al centro commerciale. Da lì, la tariffa viene detratta e va direttamente all’erario. Inoltre, l’importo della tariffa si basa sull’aliquota tariffaria e sul prezzo base del bene commerciale.

Inoltre, l’aliquota tariffaria si basa su due cose: politica dei beni di mercato e diritto di politica commerciale. Ci sono un totale di quattro leggi di politica commerciale e la tua nazione può sceglierne uno. Di questi quattro, solo due consentono il sistema tariffario. Scegliere Solitudine o Libero scambio non ti fornirà alcuna tariffa.

Tuttavia, se scegli Protezionismo o Mercantilismo, allora ogni bene scambiato avrà una politica dei beni di mercato. Tuttavia, per impostazione predefinita, queste merci avranno una politica Nessuna priorità. Quindi, con le impostazioni predefinite, la tua nazione non favorirà una cosa specifica, piuttosto si inclinerà verso il flusso naturale.

Se vuoi controllare il traffico di importazioni ed esportazioni, puoi modificare leggermente l’impostazione. Il Proteggi l’approvvigionamento interno eliminerà le tariffe di importazione per incoraggiare un maggiore commercio a scapito del tesoro della tua nazione. Il Incoraggiare l’esportazione, dall’altro, vi permetterà di esportare merci senza dover pagare alcuna tariffa.

Inoltre, se stai adottando le leggi sulla politica commerciale del protezionismo o del mercantilismo, dovresti sapere come influenzeranno le politiche sui beni di mercato.

Protezionismo

Se scegli la legge sulla politica commerciale del protezionismo senza priorità, allora avrà un dazio del 10% sia sulle importazioni che sulle esportazioni. Pertanto, per impostazione predefinita, la tua nazione non avrà preferenze nei confronti di nessuno dei due. Tuttavia, se hai il proteggere l’approvvigionamento interno insieme a protezionismo, ci sarà un dazio dello 0% sulle importazioni e un dazio del 20% sulle esportazioni. Impedirà alla tua nazione di esportare merci e ci saranno maggiori importazioni.

D’altra parte, il protezionismo con incoraggiare le esportazioni avrà un dazio del 20% sulle importazioni e uno 0% sulle esportazioni. Qui vedrai un aumento delle esportazioni ma una drastica diminuzione delle importazioni a causa di un’aliquota tariffaria molto più alta.

Mercantilismo

Oltre al protezionismo, puoi scegliere il mercantilismo. Qui, di default, ci sarà un dazio del 5% sulle esportazioni e un dazio del 15% sulle importazioni. Pertanto, per impostazione predefinita, la tua nazione avrà più esportazioni e meno importazioni. Scegliendo il proteggere l’approvvigionamento interno, ci sarà un dazio dello 0% sulle importazioni e un dazio del 10% sulle esportazioni. Tuttavia, scegliendo il incoraggiato le esportazionici sarà un’enorme tariffa del 30% sulle importazioni e una tariffa dello 0% sulle esportazioni.

Mercato Nazionale

Il mercato nazionale del gioco
Il mercato nazionale di una nazione [Image Credit: eXputer]

A meno che la tua nazione non sia suddita di un altro paese, avrai il tuo mercato nazionale in Victoria 3. Il prezzo di un bene non è fisso nei mercati nazionali. Dipende principalmente, se non interamente, dall’offerta rispetto alla sua domanda. Se c’è un eccedenza nella produzione di un bene e le persone sono non interessato nell’acquistare quel bene, allora il suo prezzo sarà sicuramente cade.

D’altra parte, se un prodotto ha meno offerta può essere dovuto alla stagione o ad altre condizioni ma a una domanda più elevata, allora il prodotto avrà un aumento di prezzo. Pertanto, per mantenere i prezzi in equilibrio, dovrai assicurarti che il lato dell’offerta rimanga ottimale.

Tipi Di Merci

4 tipi di merci nel gioco
Tipi di merci in Victoria 3 [Image Credit: eXputer]

Ci sono un totale di quattro categorie di merci: beni di prima necessità, beni industriali, beni di lusso e articoli militari. Il beni di prima necessità contengono oggetti che sono i bisogni primari di tutti i cittadini. Includono vestiti, mobili, grano, tessuto e altro ancora. Poiché i cittadini acquistano di più questo tipo di beni, hanno la domanda più alta e quindi questi beni assorbono la maggior parte delle fluttuazioni di prezzo.

Beni industriali sono sulla lista del governo o delle industrie private. Includono principalmente materie prime come carbone, vetro e strumenti. A seconda della tua nazione, se non si sta ancora esponendo all’industrializzazione, allora ci sarà una domanda quasi inesistente per questi beni.

A parte questo, considera beni di lusso simile ai prodotti di base ma in condizioni premium. Includono vino, porcellane, mobili di lusso e altro ancora. Questi beni iniziano a essere richiesti una volta che il tenore di vita migliora nella tua nazione. Se il PIL della tua nazione è basso, non ci sarà abbastanza domanda per questi beni. Tuttavia, se il tenore di vita generale della tua nazione è buono, dovrai sicuramente produrli o importarli.

Infine, beni militari sono richiesti dal governo. Questi beni includono artiglieria, armi leggere, armi da guerra e munizioni. Se la tua nazione è coinvolta in guerre o c’è una nuova minaccia per il suolo, allora ci sarà una domanda maggiore. Tuttavia, se la nazione non è in guerra da anni, troverai una domanda molto inferiore.

Scopo e vantaggi di Trade Center

Ora che soddisfi tutti i requisiti e ne hai una conoscenza di base, è tempo di conoscere lo scopo di un centro commerciale. Il centro commerciale è interconnesso con molte cose in Victoria 3. Ti consente di aumentare l’urbanizzazione, il tenore di vita, l’occupazione e molto altro.

Trattare con la domanda e l’offerta

Tuttavia, lo scopo principale di costruire un commercio…