Categorie

Wata Games per affrontare una class action

Wata Games per affrontare una class action

Wata Games andrà in tribunale per “manipolazione del mercato dei videogiochi retrò”.

La controversa società di valutazione Wata Games dovrà ora affrontare un’azione legale collettiva che accusa la società di “manipolare il mercato dei videogiochi retrò”. La causa è stata intentata il 10 maggio nel distretto centrale della California dai clienti di Wata Games. Sebbene il numero esatto di querelanti nel caso sia sconosciuto, in base ai numeri di presentazione di Wata Games, potrebbe superare le 10.000 persone.

Secondo il riassunto del caso: “Questo caso riguarda la società di valutazione dei videogiochi Wata, Inc. e la sua società madre, Collector’s Universe, inc., impegnarsi in atti affermativi per manipolare il mercato dei videogiochi retrò, impegnarsi in pratiche commerciali sleali, impegnarsi in pubblicità ingannevole , facendo false dichiarazioni sui tempi di consegna dei servizi di valutazione e non rivelando ai clienti ritardi materiali”.

Nell’agosto 2021 sono emerse notizie secondo cui il CEO di Wata Games Deniz Kahn stava cospirando con Jim Halperin, il co-fondatore di Heritage Auctions, per gonfiare artificialmente i prezzi dei videogiochi retrò per guadagno personale. Il rapporto sostiene che i dirigenti darebbero ai propri giochi personali voti estremamente alti e poi li venderebbero per un grande profitto. Entrambe le società hanno negato le accuse: Wata Games le ha definite “infondate e diffamatorie”, mentre Heritage Auctions ha affermato che il rapporto conteneva “numerosi errori”.

Le vendite di alto profilo di giochi con classificazione Wata di Heritage Auctions hanno decorato i titoli delle notizie nell’ultimo anno. A luglio, una copia sigillata di La leggenda di Zelda venduto per $ 870.000. Pochi giorni dopo, una copia di Super Mario 64 è andato per $ 1,56 milioni. Quel prezzo è stato superato in agosto da una copia di Super Mario Bros.venduto per 2 milioni di dollari.

Secondo i documenti del tribunale, prima dell’influenza di Wata Games sul mercato, il prezzo record per la vendita di un videogioco era di poco superiore a $ 30.000. Tale importo era per una copia di Super Mario Bros. venduto su eBay nel luglio 2017.

Fonte