Categorie

XIII Remake ottiene un remake – Lo sviluppatore si scusa

XIII Remake ottiene un remake – Lo sviluppatore si scusa

2003 XIII ha ricevuto recensioni da medie a contrastanti quando è stato lanciato per la prima volta su PC, PS2, Xbox e Nintendo Gamecube, ma si è guadagnato un seguito di culto che desiderava di più, un sequel, un remake, qualsiasi cosa. Il 10 novembre 2020 è stato rilasciato un remake del gioco per l’attuale generazione di console, PS4, Xbox One e, di nuovo, PC. Sviluppato da PlayMagic Ltd, la risposta al lancio del remake, sia da parte di fan che di critica, è stata orribile. Il gioco è stato in gran parte criticato per avere un numero enorme di bug mentre c’erano modifiche all’iconico stile artistico cel-shaded del gioco che i fan detestavano; criticamente, è stato uno dei giochi peggiori ricevuti dell’anno. Oggi finalmente le scuse e una via d’uscita.

Una settimana dopo il lancio iniziale, una versione dell’editore Microids si è scusata per i problemi che affliggevano il gioco e ha promesso che sarebbero stati risolti. Oggi, sempre tramite comunicato stampa, i Microids hanno delineato i loro piani per sistemare il gioco, e si inizia rifacendolo… di nuovo. Microids ha detto di aver assunto uno studio diverso (Tower Five) per riparare XIII in modo che i giocatori possano “godersi il gioco come previsto”. Presumibilmente Tower Five ha lavorato a un importante aggiornamento del titolo per oltre un anno per correggere i problemi di lancio dell’originale.

Microids ha dichiarato: “Lo studio di sviluppo ha rielaborato l’intero gioco dalla direzione artistica all’IA e ha aggiunto numerosi miglioramenti tecnici… lo studio ha anche lavorato sui contenuti multiplayer e sul porting del gioco per Nintendo Switch. Questo aggiornamento, il contenuto multiplayer e la versione Switch verranno rilasciati contemporaneamente il 13 settembre. In quella data, i possessori delle versioni PlayStation 4, Xbox One e PC riceveranno un aggiornamento gratuito e si godranno il gioco come previsto”.

La strada da percorrere per XIII è ancora lungo ma sembra che i Microids siano impegnati a risolvere i problemi che hanno afflitto il lancio del 2020. Sembra che i problemi ora saranno alle loro spalle il 13 settembre.

Fonte